Torna quest’anno, dopo la pausa forzata del 2020, l’11ᵃ edizione della “Festa Verso l’Altro”, organizzata dall'Associazione Punto Missione Onlus, il Baule della Solidarietà, l'Istituto Madonna della Neve e il Movimento Ecclesiale Carmelitano, che si svolgerà come da tradizione presso la Scuola Madonna della Neve di Adro nei giorni 24-25-26 settembre prossimo con il titolo “Verso l’Altro… l’Altro che io sono”.


Una festa solitamente ricca di attività e di proposte culturali, sportive, di divertimento per bambini e ragazzi e naturalmente di eno-gastronomia.
La pandemia non ha permesso lo scorso anno lo svolgimento della convention in presenza per la sua decima edizione – dal titolo “Nutrirsi di bellezza”– che ha comunque registrato un significativo momento culturale, svoltosi nel Salone Vanvitelliano di Brescia, ospiti i sociologi Mauro Magatti e Chiara Giaccardi con una conferenza – dibattito dal titolo “Come acrobati su un filo sottile” e la realizzazione della immancabile lotteria il cui ricavato ha permesso il sostegno di numerose famiglie del martoriato Libano.
Anche quest’anno la “Festa Verso l’Altro” dovrà giocoforza attenersi alle disposizioni anti-Covid, ma la volontà degli organizzatori è sicuramente quella di poterci ritrovare in presenza, salvo indicazioni contrarie dell’ultima ora.
Il programma è in via di definizione, ma è già possibile presentare alcuni appuntamenti confermati.