INTEGRAZIONE DELL’INFANZIA ROM

mappa

Tipologia

Progetto educativo e di integrazione socio - culturale (Doposcuola)

Durata Da settembre 2010 – tutt’ora in corso
Budget 20.000 EURO annui

Zona di intervento

Comune di Niculesti (Villaggio di Ciocnari – Movila e Niculesti) Provincia di Dambovita – 30 Km da Bucarest - ROMANIA

Contesto Locale

Il contesto nel quale il progetto si sviluppa è quello che fa capo all’area in cui sorge il Villaggio dei Ragazzi Fabio – Sergio - Guido di Ciocanari, realtà che si trova a circa 30 Km da Bucarest e che ospita diversi bambini provenienti da situazioni di grave disagio sociale. L’Associazione Mladita, partner locale del progetto e gestore del Villaggio dei Ragazzi, è riconosciuta dai Servizi Sociali della Provincia di Dambovita come “Centro residenziale di tipo familiare” e riceve quindi, in affidamento temporaneo, bambini abbandonati o privi di una idonea rete parentale, che vengono accolti nelle famiglie italiane e romene dedicatesi all’opera e per questo residenti nel villaggio stesso. La costante presenza a Ciocanari ha portato l’Associazione Punto Missione Onlus e l’Associazione Mladita ad incontrare anche le realtà dei villaggi circostanti, costituiti prevalentemente da popolazioni di etnia rom, raccogliendo, nel tempo, i bisogni e le esigenze maggiormente avvertite da queste numerose famiglie che, non di rado, vivono in condizioni ai limiti dell’indigenza.
Le esperienze maturate, la crescita dei rapporti con il territorio, i risultati particolarmente positivi, ottenuti da alcune delle iniziative realizzate e la constatazione dei bisogni, soprattutto dei minori, hanno determinato la decisione di intervenire a favore della fascia di popolazione maggiormente vulnerabile, cioè quella infantile. Il bisogno più significativo infatti, nel contesto d’intervento, individuato di concerto con la comunità locale, è senza dubbio quello di limitare, per quanto possibile, la dispersione scolastica e il conseguente analfabetismo e favorire una reale integrazione socio-culturale dei numerosi bambini provenienti da famiglie di etnia rom.

Finalità

L’obiettivo generale del progetto è quello contribuire ad aiutare i minori ad intraprendere, in futuro, un percorso di maturazione responsabile di sé, nella piena consapevolezza delle proprie potenzialità e capacità, favorendo nel contempo, nell’area di intervento, una reale integrazione dei bambini di etnia rom, presenti in maniera significativa.
Gli obiettivi specifici sono i seguenti:
• Ridurre e prevenire la dispersione scolastica e l’analfabetismo, nell’area di intervento;
• Offrire ai minori un supporto concreto al fine di migliorare il profitto scolastico e favorire l’interesse per le diverse discipline, scolastiche e non, consentendogli di scoprire le proprie potenzialità sperimentando concretamente le proprie attitudini;
• Aiutare i bambini nella costruzione di una solida rete relazionale con i coetanei e con gli adulti di riferimento, favorendo il rispetto reciproco, il confronto costruttivo e l’integrazione culturale dei bambini di etnia rom.

Attività

Doposcuola pomeridiano per bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni;

Attività ludico sportive rivolte ai bambini di età compresa tra i 5 e i 14 anni;

Corsi extracurricolari (canto e lingua inglese) per bambini dai 6 ai 12 anni;

Supporto ai genitori attraverso incontri periodici con educatori, insegnanti e volontari

Persone Coinvolte

120 bambini beneficiari
11 operatori tra educatori e volontari