Carità in azione, al via la seconda edizione

Carità in azione, al via la seconda edizione

Riparte il ciclo di incontri Carità in azione – Storie di quotidiana generosità, organizzato da Il Baule della Solidarietà, in collaborazione con Punto Missione Onlus, per condividere esperienze di “carità vissuta” grazie alle testimonianze di persone che dedicano la loro vita al prossimo, offrendo il proprio contributo in contesti di emergenza e precarietà.

IL PRIMO INCONTRO – Ad inaugurare la seconda edizione sarà l’incontro “Sorridi! Clownterapia in corsia”, che si terrà venerdì 18 gennaio, ore 20.45, presso la Sala incontri del Baule (via Einaudi 1, Rodengo Saiano). Un incontro-testimonianza dal mondo della clownterapia, una realtà che può sembrare apparentemente distante dagli ambiti di intervento dell’organizzazione di volontariato del Baule, ma che trova il suo punto d’incontro nella volontà di dare sostegno all’altro, attraverso piccole azioni concrete vissute come dono gratuito di sé e arricchimento.

Durante la serata assisteremo al racconto in prima persona sul volontariato che, tramite la terapia del sorriso, cerca di portare sollievo alle sofferenze delle persone inserite in strutture ospedaliere, case di riposo e centri diurni sul territorio attraverso il gioco, la risata e la vicinanza affettiva. Sempre a partire da momenti di condivisione quotidiana, per trovare nuovi modi di affrontare la solitudine, il dolore, la malattia.

ANTICIPAZIONI – Confermato anche l’incontro di venerdì 15 marzo, in cui Michele Brescianini, direttore di Punto Missione, che a 20 anni dalla fondazione della Onlus racconterà la scelta di abbracciare il mondo del sociale e del no profit, abbandonando la carriera professionale di ingegnere per collaborare con Caritas di Brescia e Punto Missione. Il racconto di una vera e propria scelta di vita, delle motivazioni profonde e delle riflessioni che hanno portato a un cambiamento significativo del suo percorso per incontrare i più bisognosi: famiglie in difficoltà, donne sole, bambini con un futuro fragile e incerto.

L’ingresso agli incontri è libero e gratuito.
Per info: info@ilbauledellasolidarieta.com